LEGO IDEAS “Planet Express Delivery Ship” – Intervista al builder

“Welcome to the world of tomorrow!”

Pronti per consegne spaziali? La fantastica Planet Express di Futurama è approdata su LEGO IDEAS pronta per essere supportata!

Un progetto davvero spettacolare e tutto italiano quello presentato da Nicola Stocchi, che colpisce subito per la precisione e l’accuratezza nell’aver riportato in “LEGO” l’iconica nave spaziale della serie di Matt Groening!

Quale occasione migliore del raggiungimento della seconda milestone, quella dei 1000 voti, per un’intervista per BrixLab!

 

Ciao Nicola, e complimenti per la seconda milestone su LEGO Ideas per il progetto della navicella Planet Express di Futurama!
Cosa ha influito sulla scelta del soggetto?

Ciao e grazie! Ho scelto di realizzare questa nave perché è tra le mie astronavi preferite di sempre, oltre al fatto che adoro Futurama.

Il progetto presentato su Ideas è molto bello esteticamente, la rampa di lancio è anche costruita in modo che somigli ad uno stand.
Ma è anche molto dettagliata all’interno. Com’è stato bilanciare estetica e giocabilità?

Bilanciare questi due aspetti non è mai semplice, tu parti con un’idea in mente ma inevitabilmente si finisce per dover fare dei compromessi da una parte o dall’altra.
L’interno della nave ha una struttura in LEGO Technic, come tutti i miei progetti ormai. Attorno a questa struttura si sviluppa tutto il resto in modo abbastanza solido, fatta eccezione per alcuni pannelli della fusoliera. La debolezza è data ovviamente dal profilo curvo della nave, in questo caso l’estetica ha prevalso sulla giocabilità. Ad ogni modo potrebbe essere il mio progetto più solido.

C’è stato qualche passaggio in particolare che ha richiesto soluzioni più creative in fase di progettazione?

Tra le varie cose sicuramente il vetro della cabina di pilotaggio.
Non esistono parabrezza LEGO adatti per l’angolazione e il raggio di questa nave, quindi la soluzione è stata attaccare i pannelli trasparenti ad un tubo flessibile.


Proprio sulla progettazione volevo chiederti, digitale o fisica?

Assolutamente digitale, da sempre. 
La realizzazione fisica avviene solo a progetto finito, per testare la struttura e modificare ulteriormente il progetto. Infatti su computer non c’è gravità ne attrito, alcuni errori si risolvono solo nella costruzione fisica.

Non è il tuo primo progetto che proponi su Ideas, diciamo che con il precedente sei stato “profetico” in quanto a tema. Nel tuo percorso su questa piattaforma com’è stata la tua esperienza in merito?

Purtroppo la mia esperienza con LEGO Ideas non è stata molto felice.
Il mio primo progetto proposto fu Grimlock, dinobot dal film Transformers 4. Fu accettato ma velocemente soppresso il terzo giorno, giustamente, nel senso che le proprietà intellettuali dei Transformers appartengono ad un competitor di LEGO, Hasbro. I seguenti progetti che tentai nel 2016 furono la Planet Express in due versioni diverse, entrambe respinte dal sito per motivi non troppo coerenti, non entro nei dettagli.
Qualche giorno fa un utente su Twitter mi ha fatto notare altri progetti della stessa astronave su Ideas, quindi le restrizioni potrebbero sono cambiate e ho deciso di tentare anche con il mio progetto.

 

Come nasce la tua passione per LEGO? E qual è la parte che, da AFOL, ancora oggi ti affascina di più?

La passione per i mattoncini nasce da quando sono piccolo, dai LEGO basic fino ai set Agents e poi Technic.
Ho sempre avuto la tendenza di smontare i set dopo un po’ di tempo per costruire secondo la mia immaginazione, ma sono sempre stato limitato dai pezzi della mia collezione. La svolta c’è stata nel 2013, quando scopro che attraverso un software sul mio portatile potevo avere accesso a tutti i pezzi che volevo, nel colore che volevo, senza limiti. Penso sia proprio questa la parte che ancora oggi mi affascina, come viene semplificato il processo di creazione attraverso l’uso del computer. Il risparmio di tempo e di denaro rispetto al progettare partendo da pezzi fisici è enorme, senza contare che io sono negato, senza il mio pc sono perso.

Ringraziamo Nicola per la disponibilità e vi segnaliamo il link al suo progetto su LEGO Ideas (che ha già superato la milestone dei 1000 voti in brevissimo tempo) dove poterlo supportare e incrociare le dita per vederlo sugli scaffali!
Per supportarlo basterà andare al link seguente, iscriversi su LEGO Ideas (se non si è già utenti registrati) e cliccare sul pulsante Support in alto a destra!

Supporta Planet Express Delivery Ship su LEGO Ideas!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento