Il Gruppo LEGO® acquisisce BrickLink, il più grande marketplace di mattoncini!

Il Gruppo LEGO® ha annunciato l’acquisizione di BrickLink Ltd (www.bricklink.com), la più grande community online di AfoL da NXMH per rafforzare la sua connessione con l’utenza del marketplace.

L’annucio è avvenuto tramite un comunicato ufficiale sul proprio sito.

La piattaforma BrickLink ha oltre un milione di membri e il suo punto di forza è sicuramente il marketplace, con oltre 10,000 negozi dislocati in tutto il mondo, e sta prendendo sempre più piede come “standard” il suo software per costruire digitalmente le proprie creazioni (Stud.io).

Fondato nel 2000 da Dan Jezek, è stato poi acquisito nel 2013 da NXMH, dell’imprenditore coreano Jung-Ju “Jay” Kim.

Il CEO del Gruppo LEGO®, Niels B Christiansen ha dichiarato: “I nostri fan adulti sono estremamente importanti per noi. Sono appassionati, impegnati e infinitamente creativi. Abbiamo lavorato a stretto contatto con la community per molti anni e non vediamo l’ora di approfondire la nostra collaborazione. Abbiamo in programma di continuare a supportare il mercato attivo di BrickLink ed evolvere lo studio digitale di BrickLink, che consente ai nostri talentuosi fan di portare la loro creatività al livello successivo.

Jung-Ju “Jay” Kim, patron di NXMH, ha aggiunto: “È stato un privilegio guidare la trasformazione di BrickLink negli ultimi sei anni. Sono grato alla comunità per essere così accogliente, solidale e costruttiva. Sono costantemente stupito dalla creatività infinita di tutti e dal loro amore per la costruzione. Sono fiducioso che la piattaforma sarà in buone mani con il Gruppo LEGO. Come fan, non vedo l’ora di vedere cosa ci aspetta.”

Julia Goldin, Chief Marketing Officer del Gruppo LEGO®, ha dichiarato: “BrickLink offre al Gruppo LEGO un’opportunità unica di connettersi con i fan adulti attraverso nuovi canali ed esperienze entusiasmanti. Di recente abbiamo collaborato con BrickLink a una serie di set provenienti dagli AFOL per celebrare il 60° anniversario del mattoncino. Abbiamo imparato molto e desideriamo esplorare più modi di lavorare insieme per creare valore. Non vediamo l’ora di collaborare ulteriormente con i nostri fan adulti, pur mantenendo e alimentando lo spirito indipendente della piattaforma digitale”.

L’acquisizione include anche Sohobricks, che produce mattoncini compatibili ed è prevista per la fine del 2019.

Siamo curiosissimi di sapere cosa porterà in termini pratici questa acquisizione, e voi cosa ne pensate?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento